PROGRAMMAZIONE DEL CONGRESSO EUCARISTICO DIOCESANO

................... 

(6-16 settembre 2000)

 .......................

“L’EUCARISTIA CI RIUNISCE E CI MANDA”

 ..........................

Programma a livello parrocchiale e vicariale

(6-7-8 settembre)

............................ 

Iniziative diversificate in parrocchia secondo le varie categorie di fedeli, sul tema: Dalla Pasqua ebraica alla Pasqua cristiana: centro e anima della vita parrocchiale.”

………………

Sabato, 9 settembre, veglia di preghiera notturna nei vari Vicariati sul tema: Gesù unico Salvatore”.

………………

Programma a livello diocesano

(9 - 16 settembre) 

………………

Sabato 9 settembre ore 15.00 in san Francesco santa Messa prefestiva per gli anziani e gli ammalati sul tema: “DEBOLEZZA E VALORE DELLA VITA”

………………

Martedì 12 settembre alle ore 21.00 in san Francesco:

“L’EUCARISTIA E L’UNITA’ DEI CRISTIANI”

relatore: s.e. mons. Nguyén Van Thuan Francois Xavier

presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace

         ………………

Mercoledì 13 settembre alle ore 21.00 in san Francesco:

“L’EUCARISTIA E IL PRECETTO DELLA CARITÀ”

relatore: s.e. mons. Germano Zaccheo

vescovo di Casale Monferrato

………………

Giovedì 14 settembre alle ore 21,00 in san Francesco:

“L’EUCARISTIA E L’EVANGELIZZAZIONE”

relatore: s.e. mons. Luciano Monari

vescovo di Piacenza

………………

Sabato 16 settembre alle ore 15.00 in san Francesco messa prefestiva per i ragazzi che hanno fatto quest’anno la prima Comunione e le loro famiglie:

IL SIGNORE SI ACCOMPAGNA ALLA NOSTRA VITA

………………

Sabato 16 settembre alle ore 21.00 nel cortile del Castello Visconteo santa Messa solenne a conclusione del Congresso Eucaristico (sono stati invitati particolarmente i catechisti, i ministri straordinari dell’Eucaristia, i ministranti e i sacristi, le corali parrocchiali, i gruppi caritativi, le religiose e i religiosi, i gruppi associativi).

………………

Il Congresso è trasmesso in diretta dall’emittente diocesana “Radio Ticino”.

* * * * *

Pavia, 7-06-2000

Eccellenza Reverendissima,

mentre la ringrazio vivamente per aver accettato di venire a Pavia a parlarci dell’Eucaristia e l’unità dei cristiani, le mando il programma di massima del nostro Congresso Eucaristico Diocesano.

In seguito ci sentiremo per sapere a quale ora dovremo venirla a prendere all’aeroporto di Linate oppure di Malpensa. Potrà venire al mattino o al pomeriggio del 12 settembre prossimo, mentre potrà ripartire al mattino del giorno seguente.

Con sentiti ossequi, in comunione di fede e di preghiera

--------------

Ecc.za Rev.ma

Mons. Nguyen Van Thuan Francois Xavier

Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace

* * * * *

Pavia, 7-06-2000

Caro Monsignore,

grazie per aver accettato di venire tra noi a parlarci dell’Eucarestia e il precetto della carità e scusi il contrattempo del cambiamento intervenuto per avervi tutti e tre.

Unisco il programma di massima del nostro Congresso Eucaristico Diocesano.

In settembre ci risentiremo per l’orario di venuta a Pavia e la strada da percorrere.

In comunione di fede e di preghiera.

-------------------

Ecc.za Rev.

Mons. Germano Zaccheo

Vescovo di

15033 Casale Monferrato (AL)

* * * * *

Pavia, 7-06-2000

Caro Monsignore,

grazie per aver accettato di venire a parlarci dell’Eucaristia e l’evangelizzazione.

Unisco il programma di massima del nostro Congresso Eucaristico Diocesano.

In prossimità della sua venuta ci sentiremo per gli orari e per guidarlo sul luogo.

In comunione di fede e di preghiera

----------------------------

Ecc.za Rev.ma

Mons. Luciano Monari

Vescovo di

29100 Piacenza

Piazza Duomo, 33

* * * * *

Pavia

Congresso Eucaristico Diocesano

(6-16 settembre 2000)

………………

L’EUCARISTIA CI RIUNISCE E CI MANDA

………………

UN INVITO:

L’anno giubilare ci ricorda i duemila anni della venuta in terra del Figlio di Dio. In questo stesso anno stiamo preparando e vogliamo celebrare il Sinodo diocesano, espressione della comunione nella nostra Chiesa particolare.

Ma chi sta al centro della Chiesa? Chi la riunisce così da farne un unico popolo pur tra persone di razza, di età e di condizione sociale diversa? Chi manda gli uomini nel mondo ad annunciare il Vangelo? Chi ci presenta la legge fondamentale della vita, il precetto dell’amore? Gesù Cristo, che continua a vivere in mezzo a noi come corpo donato, come sangue versato per la nostra salvezza, come primizia del nostro futuro di risorti.

Il nostro Congresso Eucaristico Diocesano, che celebreremo nel prossimo mese di settembre, vuol mettere in rilievo nella nostra Diocesi il momento centrale del Giubileo e insieme il cuore del nostro ritrovarci in Sinodo.

Ha scritto san Paolo a proposito del rapporto tra l’Eucarestia e la Chiesa: “Poiché c’è un solo pane, noi, pur essendo molti, siamo un corpo solo” (1 Cor.10, 17).

Un tempo di riflessione e di preghiera, d’incontro con Cristo e tra di noi, che si svolgerà in tappe successive, per esprimere le varie modalità espressive dell’unica Chiesa attorno all’unico Signore: dalle parrocchie al vicariato, al centro diocesi.

Già fin d’ora sacerdoti, religiosi e religiose e laici prepariamoci nella preghiera a questo nostro evento di Chiesa.

Pavia, 29 giugno 2000

GIOVANNI VOLTA

Vescovo

* * * * *

Pavia, 28 agosto 2000

Festa di sant’Agostino

……………..

Agli ammalati e alle persone con qualche difficoltà fisica

Carissimi,

…………… come avrete saputo dai vostri parroci e dal nostro Settimanale diocesano “Il Ticino”, nei giorni 6-16 settembre prossimi celebreremo, dopo tanti anni, il Congresso Eucaristico Diocesano, che avrà come tema: “L’Eucarestia ci riunisce e ci manda”.

Il protagonista dell’anno giubilare è Gesù Cristo, che è presente tra noi in modo particolare nell’Eucaristia. Per questo vogliamo dare anche comunitariamente, come chiesa diocesana, risalto a questa presenza del Signore.

Non tutti però per ragioni di salute possono partecipare all’incontro di preghiera che si terrà in città sabato 16 settembre prossimo e nelle sere precedenti, per questo vi invito ad una celebrazione comunitaria nel primo pomeriggio di sabato 9 settembre alle ore 15.00 nella chiesa di san Francesco in città.

Ci tengo molto all’incontro con voi perché siete particolarmente vicini al mistero dell’Eucaristia, vivo segno tra noi della passione del Signore e in essa della “debolezza e del valore della vita” di ogni persona.

E’ importante l’attività dell’uomo, la sua salute, ma soprattutto è importante il suo cuore. Esso dà significato e valore ad ogni suo gesto se ispirato dall’amore di Dio, come ce l’ha mostrato Gesù in tutta la sua vita, e particolarmente nella sua passione.

Mentre vi invito a questo incontro di preghiera, non posso non rivolgermi anche a tutti gli altri ammalati che non sono in grado di lasciare il letto o la casa. A loro chiedo che si uniscano a noi nella preghiera e domandino eventualmente ai loro sacerdoti di poter fare la comunione in casa nei giorni del nostro Congresso Eucaristico.

Agli occhi degli uomini la malattia e la vecchiaia possono apparire solo un peso, ma agli occhi di Dio, come l’ha mostrato la croce del Signore, esse possono avere un grande valore. Per questo mi raccomando a voi, alle vostre preghiere per me e per tutta la nostra diocesi.

Vi benedico con affetto, il vostro vescovo

+ Giovanni Volta

* * * * *

Pavia, 28 agosto 2000

Festa di sant’Agostino

Ai ragazzi che hanno fatto quest’anno la prima Comunione e ai loro famigliari

…………..

Carissimi,

…………… nei prossimi giorni 6-16 settembre celebreremo, dopo tanti anni, il Congresso Eucaristico Diocesano. Un momento importante per la vita della nostra Chiesa locale, ed ho pensato di dedicare un momento particolare del Congresso alla preghiera con voi.

Per la prima volta vi siete accostati quest’anno all’Eucaristia. Un momento di grande gioia e d’ impegno.

Motivo di gioia, perché se è un grande bene trovare un amico, tanto più lo è incontrare Gesù che si unisce a noi nell’Eucaristia tutte le volte che lo desideriamo con l’anima pura.

Motivo d’impegno, perché se il Signore ci ha amato tanto da dare la sua vita per noi, anche noi dobbiamo amarlo sul serio, mettendo in pratica i suoi comandamenti.

Per questo vi aspetto sabato 16 settembre prossimo alle ore 15 nella chiesa di san Francesco, per renderci conto ancora una volta e sperimentare come il Signore s’accompagna alla nostra vita quale amico e salvatore, dandoci l’esempio e la forza nell’Eucaristia di come dobbiamo saper amare Dio e gli uomini, in casa e fuori di casa.

Vi aspetto con i vostri famigliari per condividere con essi la vostra gioia.

(Preparatevi già confessati nelle vostre parrocchie).

Con la mia benedizione e il mio affetto

Il vostro vescovo

+ Giovanni Volta

* * * * *

Pavia, 28 agosto 2000

A tutti i sacerdoti della Diocesi

Carissimi,

accompagno il materiale preparato dal Comitato apposito per l’organizzazione del nostro Congresso Eucaristico Diocesano con questa mia lettera perché con la collaborazione di tutti voi (il sacerdote ha un compito particolarissimo in servizio dell’Eucarestia) il nostro Congresso risulti veramente un “segno” e un “richiamo” di fede e di comunione ecclesiale per la nostra gente.

I diversi momenti di celebrazione (a livello parrocchiale, vicariale, diocesano) vogliono sottolineare il costante principio di unità della Chiesa intorno alla Parola che si è fatta carne e si è immolata per noi: Gesù Cristo vivo, presente e operante nei segni dell’Eucarestia.

Raccomando per questo di unire la catechesi alle celebrazioni (vedi il sussidio qui unito), * adattando il discorso alle varie categorie di persone partecipanti, così da favorire un risveglio del senso autentico della santa Messa nella nostra vita cristiana, specialmente nel giorno del Signore, la domenica.

E perché la nostra celebrazione di sabato 16 settembre prossimo alle ore 21 nel cortile del Castello in città sia un segno più visibile di “comunione” di tutti i cristiani, stabilisco che siano sospese in Diocesi tutte le celebrazioni eucaristiche almeno a partire dalle ore 19.

Disponiamoci in spirito di fede con le nostre comunità a questo incontro collettivo con il Signore nell’Eucarestia. La Vergine Maria ci sia guida ed esempio nel riconoscere, nell’accogliere e nel testimoniare il Signore tra noi.

Durante il Congresso, come avete visto dal programma, nelle sere 12,13 e 14 in san Francesco alle ore 21 saranno tenute tre importanti catechesi in un contesto di preghiera. Vi aspetto con i vostri fedeli.

Con la mia benedizione a voi e alle vostre comunità

+ Giovanni Volta

* Il riferimento è al libretto "L'Eucaristia, incontro di Dio con l'uomo nella nostra storia quotidiana": v. Testi/Convegni Diocesani. (n.d.r)