Seconda preghiera composta da mons. Vescovo

per il pellegrinaggio a Fatima


Madonna di Fatima

 

 

Vergine santa,

siamo giunti pellegrini a Fatima

per impanare dai tuoi gesti e dalle tue parole,

eco di quelle di Gesù,

il modo di guardare la vita

e di percorrerla con rinnovata speranza.

……………….

Qui hai scelto di parlare agli adulti

attraverso tre umili bambini:

Lucia, Giacinta e Francesco;

hai chiesto loro di collaborare con penitenze

alla redenzione dei peccatori;

hai fatto appello alle loro preghiere

per ottenere la pace nel mondo,

………………

Anche noi vogliamo associarci ai tre pastorelli

per chiedere a Dio la grazia

che in ogni famiglia e in tutto mondo

sia riconosciuta e rispetta la dignità di ciascun bambino;

perché il desiderio della pace prevalga sulla passione per la guerra;

perché il benessere spirituale guidi sempre quello materiale.

………………….

E ciò avvenga incominciando dalle nostre famiglie,

dalle nostre parrocchie, dalla nostra Diocesi,

custodendo e coltivando il bene

seminato da Dio nel cuore di ogni ragazzo,

dando loro meno cose, ma più ragioni di vita,

insegnando a governare se stessi

per sapersi donare a Dio e al prossimo.

………………….

Vergine Maria,

che chiamando un giorno tre fanciulli a tuoi testimoni

ci hai voluto insegnare che fin dai suoi primi anni

ogni uomo può diventare fedele discepolo di Gesù,

ottienici d'imparare la lezione di vita

che il tuo divin Figlio già aveva proclamato

con le parole “Lasciate che i fanciulli vengano a me”.

+ Giovanni Volta