INDICE      

La fede è la premessa e l’anima di ogni preghiera

Il Credo o Simbolo degli Apostoli

Atto di fede

Atto di speranza

Atto di carità

                          

Preghiere dirette a Dio

Padre, Figlio e Spirito Santo

Segno della Santa Croce

Alla Trinità

Padre Nostro

Preghiera a Gesù Cristo

Vieni o Spirito Santo

Te Deum: noi ti lodiamo, o Dio

                            

Preghiere a Dio attraverso l'intercessione della Madonna

Ave Maria

L’Angelus

O Santa Madre del Redentore

Ave, regina dei cieli

Salve, Regina

Sotto la tua protezione

Regina dei cieli, rallegrati

Preghiera di Maria: il Magnificat

Il santo Rosario

Litanie lauretane

                      

Via Crucis: Via della Croce e della Gloria

Preghiera a Gesù crocifisso

Preghiera al Crocifisso

Preghiera al Cristo paziente

Atto di abbandono in Dio

Ecco il vessillo di un re: “Vexilla regis”

Alla vittima pasquale

                        

Preghiere a Dio attraverso l'intercessione dei Santi

A san Michele arcangelo

All'angelo custode: Angelo di Dio

A san Giuseppe

A san Siro

A sant'Agostino

A sant'Antonio da Padova

A sant' Alessandro Sauli

A san Luigi Gonzaga

A san Giovanni Bosco

A san Riccardo Pampuri

Al servo di Dio Canonico Ercole Pizzocaro

                                    

Preghiere di meditazione e d'invocazione

Cantico di Zaccaria

Cantico di Simeone

Un tempo per te, o Signore

Dio sia benedetto

Comunione spirituale

Preghiera semplice

Gesù, Giuseppe e Maria

                          

La giornata del cristiano

Preghiere del mattino

Preghiere della sera

Preghiere prima dei pasti

Preghiera dopo i pasti

Preghiera prima del lavoro della giornata

Preghiera prima dello studio

Preghiere per varie circostanze

Per la famiglia.

Per l'anniversario di matrimonio

Nell'attesa di un figlio

Per i figli

Per i fidanzati

Per la vocazione di un figlio o di una figlia

Per gli ammalati

Per gli anziani

Per un viaggio

Per ringraziare Dio.

                  

Preghiere per la Chiesa

Per la Chiesa

Per il Papa

Per il Vescovo

Per i sacerdoti

Per le religiose e i religiosi

Per l’unità dei cristiani

Per le missioni

Per i laici

                          

Preghiere per la Società

Per la patria

Per le autorità civili

Per la pace

Per il lavoro

Per la pioggia

Per il tempo sereno

                            

Preghiere per i Defunti

Breve veglia di preghiera

In Paradiso ti accompagnino gli angeli

L'eterno riposo

                                    

Sacramenti per gli ammalati e gli anziani in famiglia

La celebrazione del Sacramento della Penitenza o Confessione

Esame di coscienza

Amministrazione dell’Eucaristia agli ammalati

Celebrazione del Sacramento dell'Unzione degli infermi

                                      

*   *   *

                                        

1. La fede è la premessa e l'anima di ogni preghiera

   Da essa deve costantemente ripartire la famiglia

                                                                           

Il Credo                     

Credo in Dio in Padre onnipotente,

Creatore del cielo e della terra;

in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore,

il quale fu concepito di Spirito Santo,

nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato,

fu crocifisso, morì e fu sepolto;

discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte;

salì al cielo; siede alla destra di Dio Padre onnipotente;

di là verrà a giudicare i vivi e i morti.

Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica,

la comunione dei santi, la remissione dei peccati,

la resurrezione della carne, la vita eterna. Amen

                        

Atto di fede                                

Mio Dio, perché sei verità infallibile

credo fermamente a tutto quello che hai rivelato

e la santa Chiesa ci propone a credere.

Ed espressamente credo in Te,

unico vero Dio in tre persone uguali e distinte:

Padre, Figlio e Spirito Santo.

E credo in Gesù Cristo, Figlio di Dio,

incarnato e morto per noi,

il quale darà a ciascuno, secondo i meriti,

il premio o la pena eterna.

Conforme a questa fede voglio sempre vivere.

Signore, accresci la mia fede.

                             

Atto di speranza                              

Mio Dio, spero dalla tua bontà, per le tue promesse

e per i meriti di Gesù Cristo, nostro Salvatore,

la vita eterna e le grazie necessarie

per meritarla con le buone opere,

che io debbo e voglio fare.

Signore, che io possa goderti in eterno.

                      

Atto di carità                             

Mio Dio, ti amo con tutto il cuore sopra ogni cosa,

perché sei bene infinito e nostra eterna felicità;

e per amor tuo amo il prossimo mio come me stesso,

e perdono le offese ricevute.

Signore fa che io ti ami sempre più.

                         

2. Preghiere dirette a Dio Padre, Figlio e Spirito Santo.     

La Comunione trinitaria è l'esemplare di ogni vita di comunione, cominciando da quella della famiglia

                                    

Segno della Santa Croce                                                       

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

                          

Alla Trinità                                       

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo

com'era nel principio, ora e sempre

nei secoli dei secoli. Amen.

                                                      

Padre Nostro che sei nei cieli                         

sia santificato il tuo nome,

venga il tuo regno,

sia fatta la tua volontà come in cielo e così in terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano,

rimetti a noi i nostri debiti

come noi li rimettiamo ai nostri debitori,

e non ci indurre in tentazione

ma liberarci dal male. Amen.

                          

Preghiera a Gesù Cristo         

Signore Gesù Cristo,

viandante con noi sulle strade del mondo,

parlaci ancora delle tue Scritture,

come facesti un giorno

con i discepoli di Emmaus,

e tieni vivo il nostro spirito

perché possiamo intendere le tue parole.

Dona luce ai nostri occhi

perché ti riconosciamo nella Scrittura,

nell'Eucaristia e nel prossimo.

Mandaci il tuo Spirito

perché animi la nostra preghiera

e muova i nostri passi sulle tue orme.

Rendici partecipi del tuo amore

perché in ogni momento della nostra vita 

ti sappiamo accogliere e testimoniare.

La Vergine tua Madre,

esperta della tua vita,

ci sia maestra nel riconoscerti 

esempio nel servirti

modello nel pregarti. Così sia.   

                                           

Vieni o Spirito Santo                

e manda a noi dal Cielo un raggio della tua luce.

Vieni padre dei poveri, vieni datore dei doni

vieni luce di cuori.

Consolatore perfetto, ospite dolce dell'anima,

dolcissimo sollievo.

Nella fatica riposo, nella calura riparo,

nel pianto conforto.

O luce beatissima, invadi nell’intimo

il cuore dei tuoi fedeli.

Senza la tua forza, nulla è nell'uomo,

nulla è senza colpa.

Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido,

sana ciò che sanguina.

Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, 

raddrizza ciò che è sviato.

Dona ai tuoi fedeli cha solo in te confidano 

i tuoi santi doni.

Dona virtù e premio, dona morte santa,

dona vita eterna.

                                        

Te Deum               

Noi ti lodiamo, Dio, ti proclamiamo Signore.

O eterno Padre, tutta la terra ti adora.

A te cantano gli angeli e tutte le potenze dei cieli:

Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell'universo.

I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.

Ti acclama il coro degli Apostoli

e la candida schiera dei martiri.

Le voci dei profeti si uniscono nella tua lode

e la santa chiesa proclama la tua gloria.

Adora il tuo unico Figlio e lo Spirito Santo Paraclito.

O Cristo, re della gloria, eterno Figlio del Padre,

Tu nascesti dalla Vergine Maria

Per la salvezza dell’uomo.

Vincitore della morte,

Verrai a giudicare il mondo alla fine dei tempi.

Soccorri i tuoi figli, Signore, 

che hai redento con il tuo sangue prezioso.

Accoglici nella tua gloria nell’assemblea dei santi.

Salva il tuo popolo, Signore,

guida e proteggi i tuoi figli.

Ogni giorno ti benediciamo,

lodiamo il tuo nome per sempre.

Degnati oggi, Signore, di custodirci senza peccato.

Sia sempre con noi la tua misericordia:

in te abbiamo sperato.

Pietà di noi, Signore, pietà di noi.

Tu sei la nostra speranza,

non saremo confusi in eterno.

                                               

3. Preghiere a Dio attraverso l'intercessione di Maria esperta delle gioie e delle sofferenze della famiglia di Nazaret       

                                                    

Ave Maria            

Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te.

Tu sei benedetta fra le donne,

e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.

Santa Maria, Madre di Dio,

prega per noi peccatori,

adesso e nell'ora della nostra morte. Amen.                

                                  

L’Angelus          

L’Angelo del Signore portò l’annuncio a Maria.

Ed ella concepì per opera dello Spirito Santo.

Ave, o Maria...

Eccomi, sono la serva del Signore. Si compia in me la tua parola.

Ave, o Maria...

                            

E il Verbo si fece carne. E venne ad abitare tn mezzo a noi.

Ave, o Maria...

                                      

Prega per noi, santa Madre di Dio, perché siamo resi degni delle promesse di Cristo.

                  

Preghiamo.

Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre;

tu, che nell'annuncio dell'Angelo ci hai rivelato I ‘incarnazione del tuo Figlio,

per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione.

Per Cristo nostro Signore. Amen.

                          

Si recita per tre volte:

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.

Come era nel principio e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen.

                        

Si conclude con

Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me,

che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.

                                          

O santa Madre del Redentore              

O santa Madre del Redentore, porta dei cieli, stella del mare,

soccorri il tuo popolo che anela a risorgere.

Tu che accogliendo il saluto dell'angelo, nello stupore di tutto il creato,

hai generato il tuo Creatore,

madre sempre vergine, pietà di noi peccatori.                           

                              

Ave, regina dei cieli

Ave, regina dei cieli, ave, signora degli angeli;

porta e radice di salvezza, rechi nel mondo la luce.

Godi, vergine gloriosa, bella fra tutte le donne;

salve, o tutta santa, prega per noi Cristo Signore.

                                        

Salve Regina                    

Salve Regina, madre di misericordia,

vita, dolcezza e speranza nostra, salve.

A te ricorriamo, esuli figli di Eva;

a te sospiriamo, gementi e piangenti

in questa valle di lacrime.

Orsù dunque, avvocata nostra,

rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi.

E mostraci, dopo questo esilio, Gesù,

il frutto benedetto del tuo seno.

O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.

                           

Sotto la tua protezione                                 

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,

santa Madre di Dio:

non disprezzare le suppliche

di noi che siamo nella prova,

e liberaci da ogni pericolo,

o vergine gloriosa e benedetta.

                                  

Regina dei cieli, rallegrati                                       

Regina dei cieli, rallegrati, alleluia:

Cristo, che hai portato nel grembo, alleluia,

è risorto, come aveva promesso, alleluia.

Prega il Signore per noi, alleluia.                   

                                  

Preghiera di Maria: il Magnificat                   

L’anima mia magnifica il Signore

e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

perché ha guardato l'umiltà della sua serva.

D'ora in poi tutte le generazioni

mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente

e Santo è il suo nome:

di generazione in generazione la sua misericordia

si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio,

ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

ha rovesciato i potenti dai troni,

ha innalzato gli umili;

ha ricolmato di beni gli affamati,

ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele, suo servo,

ricordandosi della sua misericordia,

come aveva promesso ai nostri padri,

ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.                                      

 

Il santo Rosario                              

La recito nella formula tradizionale del Rosario prevede, dopo l'annuncio di ciascun mistero, il "Padre Nostro", 10 "Ave, o Moria" e il "Gloria al Padre". Al termine dell'ultima decina si proclama la "Salve, o Regina" e, di seguito, le Litanie Lauretane.

              

MISTERI GAUDIOSI (LUNEDÌ E GIOVEDÌ)

                      

1. L’annunciazione dell'Angelo a Maria Vergine.

“Ave, o piena di grazia: il Signore è con te... Ecco la serva del Signore: si faccia di me secondo la tua parola" (Lc 1,28,38).

                

2. La visita di Maria santissima a santa Elisabetta.

"Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bimbo le sussultò in grembo ed esso fu pieno di Spirito Santo" (Lc 1,41).

              

3. La nascita di Gesù nella capanna di Betlemme.

"Mentre si trovava a Betlemme, si compì per Maria il tempo del parto.

Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia" (Lc 2,6-7).

                

4. La presentazione di Gesù Bambino al tempio.

"Compiuti i quaranta giorni dalla nascita di Gesù, Maria e Giuseppe portarono il bombino a Gerusalemme per offrirlo al Signore, come' è scritto nella legge del Signore" (Lc 2,22-23).

                

5. La perdita e il ritrovamento di Gesù tra i dottori nel tempio.

"Dopo tre giorni, lo ritrovarono nel tempio, seduto in mezzo ai dottori, ad ascoltarli e ad interrogarli. Gesù rispose o Maria e a Giuseppe: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?». Ma essi con compresero le sue parole" (Lc 2,46; 49-50).

                      

MISTERI DOLOROSI (MARTEDÌ E VENERDÌ)

 

1. Gesù agonizza nel Getsemani.

"ln preda all’angoscia, pregava più intensamente; e il suo sudore diventò come gocce di sangue che cadevano per terra. «Il mio animo è triste fino alla morte... Padre non quello che io voglio, ma quello che vuoi tu»” (Lc 22,44; Mc 14, 33.36).

                              

2. Gesù è flagellato alla colonna.

"Allora Pilato ordinò di prendere Gesù e di flagellarlo" (Gv 19,1).

                      

3. Gesù è coronato di spine.

"l soldali, intrecciata una corona di spine, gliela posero sul capo, con una canna nella destra; poi...lo schernivano: «Salve, re dei Giudei!». E sputandogli addosso, gli tolsero di mano una canna e lo percuotevano sul capo". (G, 19,12; Mt 27,29-30).

                      

4. Gesù porta la croce al Calvario.

"Pilato consegnò loro Gesù perché fosse crocifisso. Presero dunque Gesù, ed egli, portando la croce, si avviò verso il Golgota" (Gv 19,16-17).

                      

5. Gesù muore in croce

“Giunti al Calvario crocifissero Gesù … Presso la croce stava sua madre … Dopo aver ricevuto l’aceto, Gesù disse: «tutto è compiuto». E, chinato il capo, spirò. (Gv 19,18 ss).

                        

                          

MISTERI GLORIOSI (MERCOLEDÌ, SABATO E DOMENICA)

                        

1. Gesù risorge da morte.

L’angelo disse olle donne: "Non abbiate paura! So che cercate Gesù, il crocifisso. Non è qui. È risorto, come aveva detto". (Mt 28,5-ó).

                              

2. Gesù ascende al cielo.

Detto questo, Gesù fu elevato in alto sotto gli occhi dei discepoli e una nube lo sottrasse al loro sguardo (Atti 1,9).

                                

3. Lo Spirito Santo discende su Maria Vergine e gli apostoli nel cenacolo.

Apparvero lingue di fuoco che si posavano su ciascuno di loro; ed essi furono tutti pieni di Spirito Santo" (Atti 2,3-4).

                            

4. Maria è assunta in cielo in anima e corpo.

"Un gronde segno apparve nel cielo: una donna avvolta di sole, con la luna sotto í suoi piedi" (Ap.12,1).

                          

5. Maria è incoronata regina del cielo e della terra. Si contempla anche la gloria di tutti i santi.

"Sul suo capo una corona di dodici stelle" (Ap.12,1).

                                                          

LITANIE LAURETANE

                                

Signore, pietà, Cristo, pietà, Signore, pietà.

Cristo, ascoltaci.

Cristo, esaudiscici.

O Dio, Padre celeste, abbi pietà di noi.

O Dio, Figlio Redentore, abbi pietà di noi.

O Dio, Spirito Santo, abbi pietà di noi.

Trinità Santissima, unico Dio, abbi pietà di noi.                        

Santa Maria, prega per noi.

Santa Madre di Dio, prega per noi.

Santa Vergine delle vergini, prega per noi.

Madre di Cristo, prega per noi.

Madre della Chiesa, prega per noi.

Madre della divina grazia, prega per noi.

Madre purissima, prega per noi.

Madre castissima, prega per noi.

Madre sempre vergine, prega per noi.

Madre immacolata, prega per noi.

Madre degna d'amore, prega per noi.

Madre ammirabile, prega per noi.

Madre del buon consiglio, prega per noi.

Madre del Creatore, prega per noi.

Madre del Salvatore, prega per noi.

Madre di misericordia, prega per noi.

Vergine sapiente, prega per noi.

Vergine degna di onore, prega per noi.

Vergine degna di lode, prega per noi.

Vergine potente, prega per noi.

Vergine clemente, prega per noi.

Vergine fedele, prega per noi.

Specchio della santità divina, prega per noi.

Sede della Sapienza, prega per noi.

Fonte della nostra gioia, prega per noi.

Tempio dello Spirito Santo, prega per noi.

Tabernacolo dell'eterna gloria, prega per noi.

Dimora consacrata a Dio, prega per noi.

Rosa mistica, prega per noi.

Gloria della stirpe di Davide, prega per noi.

Vergine potente contro il male, prega per noi.

Splendore di grazia, prega per noi.

Arca della nuova alleanza, prega per noi.

Porta del cielo, prega per noi.

Stella del mattino, prega per noi.

Salute degli infermi, prega per noi.

Rifugio dei peccatori, prega per noi.

Consolatrice degli afflitti, prega per noi.

Aiuto dei cristiani, prega per noi.

Regina degli Angeli, prega per noi.

Regina dei Patriarchi, prega per noi.

Regina degli Apostoli, prega per noi.

Regina dei martiri, prega per noi.

Regina dei veri cristiani, prega per noi.

Regina delle vergini, prega per noi.

Regina di tutti i Santi, prega per noi.

Regina concepita senza peccato originale, prega per noi.

Regina assunta in cielo, prega per noi.

Regina della famiglia, prega per noi.

Regina della pace, prega per noi.

Regina del santo Rosario, prega per noi.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, perdonaci, o Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, ascoltaci, o Signore.

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.

                                                                     

4. Preghiere a Dio attraverso l’intercessione dei Santi

che variamente hanno fatto l’esperienza della vita familiare attraverso gli angeli nostri protettori

 

San Michele arcangelo                                                            

San Michele arcangelo,

difendici nel combattimento;

sii nostro presidio contro la malvagità

e le insidie del diavolo;

lo domini Dio onnipotente

e tu, o Principe delle schiere celesti,

per virtù divina scaccia nel profondo dell'inferno

Satana e gli altri spiriti maligni

che si aggirano nel mondo

per la rovina delle anime. Amen.

                        

All’angelo custode: Angelo di Dio                                            

Angelo di Dio, che sei il mio custode,

illumina, custodisci, reggi e governa me,

che ti fui affidato

dalla pietà celeste. Amen.

                                   

A san Giuseppe

A te, o beato Giuseppe,

stretti dalle tribolazioni ricorriamo

e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio

dopo quello della tua Santissima Sposa.

Per quel sacro vincolo di carità

che ti strinse all'Immacolata Vergine Maria

Madre di Dio, e per l’amore paterno

che portasti al fanciullo Gesù,

riguarda, te ne preghiamo con occhio benigno,

la cara eredità che Gesù Cristo

acquistò con il suo Sangue

e con il tuo potere ed aiuto

sovvieni ai nostri bisogni.

Proteggi, o provvido Custode

della divina famiglia,

l’eletta prole di Gesù Cristo;

cessa da noi, o Padre amatissimo,

codesta peste di errori e di vizi

che ammorba il mondo;

ci assisti propizio dal cielo in questa lotta

col potere delle tenebre,

o nostro fortissimo protettore;

e come un tempo campasti dalla morte

la minacciata vita del pargoletto Gesù,

così ora difendi la santa Chiesa di Dio

dalle ostili insidie e da ogni avversità;

e stendi ognora sopra ciascuno di noi

il tuo patrocinio,

affinché a tuo esempio e con il tuo soccorso,

possiamo virtuosamente vivere,

piamente morire

e conseguire l’eterna beatitudine in cielo. Così sia.

                                    

A san Siro

O Dio, che hai mandato nel mondo

il tuo Figlio Unigenito

e hai effuso lo Spirito Santo

per svelarci il mistero del tuo amore,

fa' che aderiamo con fede sincera

all' insegnamento del Vangelo

che il Vescovo san Siro portò

per primo in mezzo a noi.

Per il nostro Signore Gesù Cristo,

tuo Figlio, che è Dio, e vive e regna con te,

nell'unità dello Spirito Santo

per tutti i secoli dei secoli. Amen.

                                

A sant’Agostino

Sant'Agostino,

esploratore di tutte le strade dell'uomo,

quelle della ricerca e dello smarrimento,

quelle del cuore e dell’intelligenza,

intercedi presso Dio

perché le nostre famiglie

abbiano a trovare nel Signore la loro pace.

Tua madre, Monica,

ci sostenga con il suo esempio

di costante speranza.

La nostra terra custodisce il tuo corpo,

ottieni dal Signore

che coltivi anche la tua sapienza.

                                                 

A sant’Antonio da Padova

O Signore,

per l’intercessione di sant'Antonio,

evangelizzatore e missionario,

ricco della tua sapienza,

donaci una fede adulta,

obbediente alla tua Parola

e forte nelle avversità;

per l’intercessione di sant'Antonio,

distaccato dai beni terreni

perché innamorato di Dio,

rendici il cuore libero,

capace di fedeltà e di amore

verso di Te e il nostro prossimo;

per l’intercessione di sant'Antonio,

soccorritore dell’uomo

in ogni sua forma di povertà,

aiutaci nelle nostre malattie,

nei nostri lutti, nelle nostre preoccupazioni

e angustie spirituali, nelle nostre speranze. Amen.

                                      

A sant'Alessandro Sauli

Sant'Alessandro Sauli, da giovane

hai scelto di impegnare la tua vita

al servizio di Dio e degli uomini;

da sacerdote religioso ti sei dedicato

all'istruzione e all'educazione dei giovani;

da Vescovo di Aleria e di Pavia

hai condiviso il Vangelo e il pane con la tua gente,

sempre attento a servire Dio dove e come Egli voleva;

intercedi presso il Signore perché i nostri giovani

abbiano sapienza e coraggio nelle loro scelte,

le nostre famiglie e i nostri educatori

s'appassionino per la loro crescita umana e cristiana,

le nostre comunità sappiano condividere

con chi è più povero nel corpo e nello spirito

il pane e il Vangelo. Amen.

                                                               

A san Luigi Gonzaga

Hai conosciuto la ricchezza,

ma poi hai scelto la povertà;

sei stato alla corte dei principi,

ma Dio fu la guida della tua esistenza.

Hai imparato a comandare a te stesso,

ma per donarti agli altri.

A vent'anni, quando ancora la vita sogna,

ci hai lasciato perché la tua esistenza era già matura.

Luigi, chiedi al Signore

che anche noi abbiamo il tuo coraggio,

la tua determinatezza, la tua capacità d'amore,

convinti che è spendendo la vita

per amore di Dio che noi la ritroviamo.

                                                        

A san Giovanni Bosco

San Giovanni Bosco,

che hai dedicato tutta la tua vita

all'educazione cristiana dei giovani,

intercedi presso il Signore

per i ragazzi delle nostre famiglie,

della nostra parrocchia.

L'amore di Cristo li attiri,

il suo coraggio li sproni,

la sua libertà nel dono di sé li affascini.

E per noi ottieni da Dio

la tua pazienza nell'attendere,

la tua fiducia nel proporre,

la tua gioiosità e costanza nell'educare. Così sia.

                                                        

A san Riccardo Pampuri

San Riccardo hai camminato un tempo

per le strade della nostra terra,

hai pregato nel silenzio delle nostre chiese,

hai servito con amore ed intelligenza

gli ammalati nelle nostre case,

sei stato accogliente

verso ogni persona che ti ha cercato.

Oggi, come un tempo i tuoi malati,

anch'io ti cerco e mi rivolgo a te

perché tu mi aiuti a guarire nel corpo e nello spirito

e mi ottenga dal Signore la tua stessa Fede.

                                                

Al servo di Dio canonico Ercole Pizzocaro

In vita, nel tuo silenzio attento ci hai ascoltato,

con il tuo ministero di misericordia ci hai consolato,

mediante la tua parola ci hai guidato.

Ora, presso la SS. Trinità,

torna ad ascoltarci,

a consolarci, a guidarci,

implorando per noi la Sua grazia.

 

5. Preghiere di meditazione e d'invocazione

Il trascorrere del tempo e la novità delle situazioni spingono la famiglia a riflettere sulla propria vita alla luce della Parola di Dio e ad invocare il Signore

                 

Cantico di Zaccaria

Benedetto il Signore Dio d'Israele,

perché ha visitato e redento il suo popolo,

e ha suscitato per noi una salvezza potente

nella casa di Davide, suo servo,

come aveva promesso per bocca dei suoi santi profeti d'un tempo:

salvezza dai nostri nemici, e dalle mani di quanti ci odiano.

Così egli ha concesso misericordia ai nostri padri

e si è ricordato della sua santa alleanza,

del giuramento fatto ad Abramo, nostro padre,

di concederci, liberati dalle mani dei nemici,

di servirlo senza timore, in santità e giustizia

al suo cospetto, per tutti i nostri giorni.

E tu, bambino, sarai chiamato profeta dell'Altissimo

perché andrai innanzi al Signore a preparargli le strade,

per dare al suo popolo la conoscenza della salvezza

nella remissione dei suoi peccati,

grazie alla bontà misericordiosa del nostro Dio,

per cui verrà a visitarci dall'alto un sole che sorge,

per rischiarare quelli che stanno nelle tenebre

e nell'ombra della morte

e dirigere i nostri passi sulla via della pace.

                                 

Cantico di Simeone

Ora lascia, o Signore, che il tuo servo

vada in pace secondo la tua parola;

perché i miei occhi han visto la tua salvezza,

preparata da te davanti a tutti i popoli,

luce per illuminare le genti

e gloria del tuo popolo Israele.

                          

Un tempo per Te, o Signore

C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,

un tempo per demolire e un tempo per costruire,

un tempo per piangere e un tempo per ridere,

un tempo per cercare e un tempo per perdere,

un tempo per tacere e un tempo per parlare.

Ma nei miei giorni pieni di tutto

non c'è un tempo per te, Signore.

Aiutami a trovarlo.

(Cfr. Libro del Qoèlet 3, 2-15)

                                          

Dio sia benedetto

(In riparazione delle bestemmie)

Dio sia benedetto.

Benedetto il suo santo nome.

Benedetto Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo.

Benedetto il nome di Gesù.

Benedetto il suo sacratissimo Cuore.

Benedetto il suo preziosissimo Sangue.

Benedetto Gesù nel santissimo Sacramento dell'altare.

Benedetto lo Spirito Santo Paraclito.

Benedetta la gran Madre di Dio, Maria santissima.

Benedetta la sua santa e immacolata concezione.

Benedetta la sua gloriosa assunzione.

Benedetto il nome di Maria, vergine e madre.

Benedetto san Giuseppe, suo castissimo sposo.

Benedetto Dio nei suoi angeli e nei suoi santi.

                                     

Comunione spirituale

Gesù mio, credo che tu sei realmente presente

nel Santissimo Sacramento dell’altare.

Ti amo sopra ogni cosa

e ti desidero nell'anima mia.

Poiché ora non posso riceverti sacramentalmente,

vieni almeno spiritualmente nel mio cuore.

(Pausa di silenzio.)

Come già venuto, io ti abbraccio e tutto mi unisco a te.

Non permettere che mi separi date.

                                    

Preghiera semplice

Signore, fa di me uno strumento della tua pace.

Dove c'è odio, che io porti l’amore,

dove c'è offesa, che io porti il perdono,

dove c'è discordia, che io porti l'unione,

dove c'è errore, che io porti la verità,

dove c'è dubbio, che io porti la fede,

dove c'è disperazione, che io porti la speranza,

dove ci sono le tenebre, che io porti la luce,

dove c'è tristezza, che io porti la gioia.

O divino Maestro,

che io non cerchi tanto di essere consolato,

quanto di consolare,

di essere compreso, quanto di comprendere,

di essere amato, quanto di amare.

Infatti: è dando che si riceve,

è dimenticandosi che si trova comprensione,

è perdonando, si è perdonati,

è morendo, che si risuscita alla vita eterna.

                                        

Gesù, Giuseppe e Maria

Gesù, Giuseppe e Maria,

vi dono il cuore e l’anima mia.

Gesù, Giuseppe e Maria,

assistetemi nell'ultima mia agonia.

Gesù, Giuseppe e Maria,

spiri in pace con voi l’anima mia.