“In Verbo Tuo”

"Sulla Tua Parola": il motto sullo stemma di mons. Giovanni Volta esprime la sintesi del suo episcopato e della sua vita.

stemma

La Parola di Dio è ascoltata fin da piccolo nei racconti serali di suo padre, 'respirata' nella vita della sua casa, pregata in famiglia nei misteri del rosario. E poi accolta e annunciata con la predicazione e con l'esempio; a lungo studiata e a lungo insegnata.

La Parola fattasi carne è da incarnare ogni giorno in scelte di vita coerenti: è la sua regola come credente, come prete e come vescovo.

Ed è una Parola esigente soprattutto per chi è mandato ad annunciarla continuando l'opera degli apostoli; chi lo manda è l'Amore, e dunque la testimonianza a Lui non può che avvenire amando.

È il vescovo di tutti e un padre per tutti - credenti, non credenti e diversamente credenti - e soprattutto per i più deboli. Un modo di vivere e di proclamare il Vangelo a cui rimane fedele "fino alla fine".

Perché la sua voce chiara e forte continui a dirci la Parola che salva è stato costruito questo sito. 

-------------------------

             pala volta

Dalla pala d’altare nella Cappella

di casa Volta a Gazoldo (MN)

 

Padre nostro,

 

la tua Parola è stata

luce sul mio cammino,

il suo annuncio e la sua celebrazione

primo compito del mio ministero,

il tuo Spirito forza e consolazione

per i miei passi.

Nel tuo amore misericordioso

ho confidato,

in esso sta la mia speranza,

il modello del mio episcopato,

la mia pace.

 

+ Giovanni Volta

25 maggio 1986 - 25 maggio 2011

Nella festa della SS. Trinità a Mantova  

l’ordinazione episcopale. 

Nella festa di Pentecoste a Pavia

la sua memoria.

 

Immaginetta stampata in occasione della Messa di ringraziamento

celebrata sabato 11 giugno 2011, Vigilia di Pentecoste, nella chiesa del Carmine a Pavia